Sabato 17 marzo 2018, Sua Santità Hazrat Mirza Masroor Ahmad (aba) – quinto Khalifah (Califfo) e leader mondiale della comunità musulmana Ahmadiyya – ha tenuto il discorso principale del quindicesimo Simposio annuale della pace nel Regno Unito.

L’evento si è tenuto presso la Moschea Baitul Futuh a Londra (sede centrale della comunità musulmana Ahmadiyya) e ha visto la partecipazione di oltre 550 ospiti non-Ahmadi. Tra questi: ministri del governo, ambasciatori di stato, membri di entrambe le Camere del Parlamento e diversi altri dignitari e ospiti. Segue la trascrizione completa del discorso che Sua Santità ha rilasciato in quest’occasione.

All’inizio dell’evento è stato recitato un passaggio del Sacro Corano in arabo, tradotto subito dopo in inglese. Di seguito la traduzione italiana dello stesso:

«A coloro che sono stati aggrediti è data l’autorizzazione [di difendersi], perché certamente sono stati oppressi e, in verità, Allah ha la potenza di soccorrerli;

A coloro che senza colpa sono stati scacciati dalle loro case solo perché dicevano: “Allah è il nostro Signore”. Se Allah non respingesse gli uni per mezzo degli altri, sarebbero ora distrutti monasteri e chiese, sinagoghe e moschee nei quali il Nome di Allah è spesso menzionato. Allah verrà in aiuto di coloro che sostengono [la Sua religione]. In verità Allah è forte e possente».

Il Corano, XXII, 40-41

Dopo il saluto di alcuni ospiti internazionali – tra i quali il Presidente di Religions for Peace Italia – Sua Santità ha iniziato il suo discorso:

View Fullscreen

Comments:1

Comments are closed. You can not add new comments.